36° Marconi Day

Unisciti a noi per celebrare il 150° anniversario dalla nascita di Guglielmo Marconi, il visionario che ha rivoluzionato le comunicazioni globali.

Quando? Sabato 27 Aprile, dalle ore 9:00 alle 14:00
Dove? Lungomare Starita, fronte Faro di San Cataldo, Bari

Quest’anno, nel contesto storico del Faro di San Cataldo, luogo simbolico dove Marconi nel luglio del 1904 realizzò il primo collegamento radio commerciale internazionale tra Bari e Antivari (attuale Bar in Montenegro), celebreremo l’illustre anniversario di Marconi. In occasione dell’evento, sarà allestita la stazione radio marconiana IY7M, riconosciuta dal CSMI (Coordinamento delle Stazioni Radio Marconiane) e dall’A.R.I. Nazionale.

Oltre alla stazione commemorativa, esporremo delle pubblicazioni di foto d’epoca dell’installazione dei tralicci di legno utilizzati da Marconi nella Penisola di San Cataldo. Alcuni soci esperti della storia di Marconi saranno presenti per raccontare aneddoti sulla vita e sulle innovazioni del grande scienziato, rendendo la giornata ancora più ricca e informativa.

Con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Bari e del Comitato Nazionale per il 150° anniversario dalla nascita di Marconi, l’evento è organizzato dalle sezioni ARI di Bari e di Cassano delle Murge.

Venite a scoprire di più sul genio di Marconi in un luogo che è stato teatro delle sue storiche sperimentazioni. Vi aspettiamo per un’immersione nella storia della radio e per celebrare insieme questo grande innovatore.

Conferenza Stampa “Guglielmo Marconi e Bari, un binomio impossibile?”

Saltata la “Mostra Nazionale della Radio” nella nostra città. Persa un’occasione storica per celebrare otto anniversari collegati al genio Guglielmo Marconi e alla città di Bari, che ospitò il primo collegamento senza fili sull’Adriatico e conferì allo scienziato la cittadinanza onoraria.
Giovedì prossimo si terrà una conferenza stampa sull’argomento.
Interverranno:
Umberto Giarletti, collezionista e storico della radio
Ornella Giarletti, curatrice della mostra
Lello Cafaro, Presidente dell’ARI Sezione di Bari

Continue reading