IR7RAI – 80° Anniversario E.I.A.R. BARI

80° Anniversario E.I.A.R. BARI

La sezione A.R.I. di Bari istituisce in collaborazione con la sede regionale RAI di Bari un diploma per celebrare l’anniversario delle prime trasmissioni di Radio Bari. Per l’occasione è stato richiesto e ottenuto il nominativo speciale IR7RAI.

1943-09-carabiniere_di_guardia

L’E.I.A.R. (Ente Italiano Audizioni Radiofoniche) durante il regime fascista fu la prima ed unica, in regime di monopolio, broadcast italiana. La creazione di questo ente segna il vero e proprio atto di nascita della radiofonia in Italia che inizia ad imporsi come mezzo di comunicazione di massa e che come tale verrà utilizzato dal regime.

Nel 1931 l’EIAR attuò un programma di estensione della sua rete di trasmissione. Oltre al potenzialmento delle stazioni radio esistenti, ne vennero costruite di nuove. Fra queste la stazione di Radio Bari entrò in funzione nel 1932 dai suoi studi di Via Putignani, nel centro Murattiano di Bari. Era il 6 Settembre del 1932, giorno inaugurale della terza edizione della Fiera del Levante. Per l’occasione fece visita alla città, in elegante divisa bianca, il Duca d’Aosta. L’annuncio di questo importante avvenimento fu fatto al microfono dall’avvenente Rosa Scaturchio, donna di solida cultura, e al concerto inaugurale, trasmesso il giorno dopo, dal Teatro Petruzzelli, parteciparono Beniamino Gigli e Maria Bruno-De Santis, grandi esponenti dell’opera del XX secolo.

Bari, quindi, fu una delle prime stazioni radiofoniche ad entrare in servizio ed è tutto dire che Milano diede i primi vagiti solo il 30 Settembre di quell’anno.

La posizione strategica della Città del Levante rappresentava una finestra appetibile sul bacino del Mediterraneo, dunque con una potenza di 20KW, durante il regime, lo scopo principale delle trasmissioni da Bari era quello di propaganda verso Medio Oriente, Africa del Nord e Grecia.

Non stupisce quindi che in seguito all’armistizio dell’8 Settembre 1943 proprio la sede di Bari vide un’occupazione pacifica di un gruppo di intellettuali baresi vicini a Benedetto Croce e gruppi di antifascisti, repubblicani, democratici e militanti del Partito d’azione. Grazie all’ausilio di alcuni tecnici riuscirono a trasmettere l’11 settembre il primo messaggio di Vittorio Emanuele III dopo la fuga da Roma. Radio Bari riuscì così a mandare in onda la prima trasmissione dell’Italia libera. Dal 23 settembre del 1943 la sede di Radio Bari venne occupata dagli Americani che subito ne fecero organo del loro quartier generale di Algeri.

 

EVENTO IN PIAZZA:

Appuntamento Sabato e Domenica
15-16 Settembre 2012

Piazza A. Diaz
(Rotonda su Lungomare N. Sauro)

BARI

Attiveremo la stazione speciale IR7RAI,
presenteremo l’attività
 della nostra
Sezione A.R.I. di Bari e, con la collaborazione, 

della sede RAI di Puglia celebreremo
l’Anniversario della prima
trasmissione
E.I.A.R. da Bari.


Visualizzazione ingrandita della mappa

LOG ONLINE:

REGOLAMENTO:

PARTECIPAZIONE:

La partecipazione è aperta a tutti gli OM e SWL italiani e stranieri.

PERIODO:

Dal 6 al 16 Settembre 2012.

BANDE E MODI:

Tutte le bande HF, WARC incluse. SSB, CW e DIGITALI.

RAPPORTI:

Scambio di R.S.T. o rapporto di ricezione per SWL.

QSL & DIPLOMA:

Coloro che effettueranno il singolo o i molteplici QSO con la stazione speciale IR7RAI potranno inviare la loro qsl via bureau o farne richiesta elettronica direttamente sulla pagina dedicata sul sito internet https://www.aribari.it. Basterà inserire negli appositi campi il proprio nominativo e gli orari UTC del proprio QSO.

Seguirà invio via bureau della cartolina di conferma.

Sarà possibile anche richiedere la QSL via diretta allegando una semplice busta preaffrancata per il ritorno.
Effettuando i QSO nei due giorni finali dell’evento (15 e 16 Settembre 2012) si ha diritto a ricevere il diploma speciale, realizzato con la collaborazione della RAI – sede regionale pugliese, in formato elettronico gratuitamente oppure in formato cartaceo versando la somma di 2 € sulla carta postepay n°4023 6005 7889 4521 intestata a Salatino Tommaso ( IZ7ECL) quale rimborso per le spese postali.

Per ulteriori dettagli si invita a visitare il sito internet della Sezione ARI di Bari https://www.aribari.it e per contatti rivolgersi all’indirizzo email: iq7dv@aribari.it

EA6/IZ7UNM Gianfranco dall’isola di Maiorca

Da venerdì 31 Agosto a Venerdì 7 Settembre il nostro socio Gianfranco IZ7UNM sarà attivo come EA6/IZ7UNM dall’isola di Maiorca (referenza IOTA EU-004).
La sua attività sarà in QRP con un FT-817 e un’antenna a canna da pesca. Speriamo di sentirlo!

unm

1A0C by IZ7KHR

Non posso dilungarmi molto in quanto presto uscirà un resoconto completo su Radio Rivista, per cui a breve leggerete tutta la storia di questa bella avventura sulla rivista associativa. Di fatto sono stati 4 giorni vissuti in apnea, con poco o proprio nullo riposo, nelle ultime 48h di attività ho contato solo 3h di sonno!

1A0C-dxpedition-1-2

La Villa dell’Ordine di Malta sul monte Aventino è un angolo di paradiso Romano che domina la capitale dall’alto non solo del monte ma anche della sua storia. Essendo Patrimonio dell’umanità abbiamo dovuto montare le antenne e le 5 stazioni prestando molta cura a non deturpare nulla e a rispettare la pace del luogo.
Ma questo non ci ha creato problemi nel riuscire a fare quasi 41.000 QSO in 4 giorni, mantenendo una media di 10.000 QSO al giorno, insomma numeri importanti.
Dopo i 4 giorni allo S.M.O.M. siamo stati attivi dalla stazione HV5PUL della Pontificia Università Lateranense per due giorni.
Un ringraziamento va a tutti i soci e amici della sezione ARI di Bari che ci hanno collegato, mi ha fatto molto piacere ascoltare le loro voci dall’altra parte del pileup! Siete forti!

Contest Apulia 6 Province 2012

La stazione della Sezione A.R.I. di Bari è stata attiva come IQ7DV/p durante il Contest Apulia 6 Province in VHF, UHF e SHF oggi, domenica 15 Luglio.

All’ultima riunione del C.R. Puglia, poco più di un mese fa, il manager VHF e superiori per la Puglia, Marcello IK7HIN ci comunicò che a breve sarebbe stato pubblicato il regolamento del Contest Apulia 6 Province 2012, contest facente parte del Trofeo ARI per le bande VHF e superiori, nel quale la nostra stazione di Sezione sarebbe stata nominata stazione Jolly.
Puntualmente su Radio Rivista di Giugno c’era il regolamento pubblicato come già preannunciato dall’amico Marcello.
Ecco dunque che ne ci potevamo ne volevamo tirarci indietro, siamo la Sezione ARI di Bari…

Nonostante il caldo disumano di questi giorni ci siamo dati da fare per poter attivarci in portatile, dato che la nostra sede, situata presso l’Istituto Marconi di Bari è chiusa per la chiusura estiva dell’istituto scolastico che ci ospita.
Avevamo bisogno di una postazione aperta, preferibilmente in altura e confortevole per poter installare antenne per le VHF, UHF e SHF. La location scelta dopo un sopralluogo dei nostri colleghi Tommy IZ7ECL e Angelo I7TAZ è stata l’Agriturismo Fariello (http://www.agriturismofariello.it/) in Quasano, locatore JN80GX, provincia di Bari ovviamente.
Il setup è stato il seguente: 12 elementi in VHF, 22 elementi in UHF e 20 elementi in SHF, 2 IC-910 e un IC-9100. Beh si una stazione portatile ben attrezzata…ma siamo abituati a dare il meglio!
Nonostante la propagazione non ottimale la banda dei 2m ha regalato ottimi QRB: zona 1 (Liguria) e zona 3 (Veneto), oltre a vari colleghi Croati. Sono stati tentati vari sked anche grazie alla costante presenza sul cluster/chat specialistico di ON4KST dove ci ha fatto piacere leggere spot dall’ungheria, dall’austria e dalla slovenia. Ci ascoltavano ma purtroppo non c’era un buono skip per il sud italia.
Ci aspettavamo una partecipazione più diffusa dalla zona 7, ma evidentemente il caldo insopportabile ha portato i più al mare…ma in linea di massima dovremmo aver regalato il moltiplicatore Jolly a tutte le stazioni pugliesi partecipanti al contest.
Ringraziamo tutti gli operatori che a costo di un’insolazione hanno reso possibile quest’altra bella avventura della nostra sezione! Una particolare menzione all’Agriturismo Fariello che ci ha gentilmente ospitato e rifocillato con ottime specialità culinarie che hanno reso tutto estremamente piacevole!

Operatori: Angelo I7TAZ, Nicola IK7IMK, Tommy IZ7ECL, Michele IZ7ECT, Francesco IZ7KHR, Paolo IZ7NMD, Sabino IZ7XFC.

Echolink per Iphone

Tutti noi ormai conosciamo il software Echolink.
Il sistema Echolink permette l’interconnessione radio-internet permettendo di poter creare nodi, link e ripetitori permettendone l’accesso via internet da ogni parte del mondo sfruttando questo programmino.
Tante sono state le sperimentazioni negli anni e di varia natura. In tempi più recenti gli sviluppi della tecnologia D-STAR ha spinto dei colleghi a fare sperimentazioni anche basate su Echolink, basti vedere il nodo messo su dal nostro amico Domingo IZ7OIX che permette l’accesso diretto al ripetitore D-STAR di Bari IR7UBA…

Ormai al giorno d’oggi bisogna necessariamente fare i conti con la possibilità di accesso ad internet con qualsiasi dispositivo, la tecnologia cellulare permette oggi tante possibilità, ed in questa ottica si inserisce uno splendido oggetto che è l’iPhone.

Lo sviluppo di applicazioni per questo dispositivo che basa la sua forza proprio sulla connettività a 360° ha reso oggi possibile lo sviluppo di Echolink anche su questa piattaforma.
Questo articolo si prefigge di fornire le istruzioni per installare e usare questo software sul dispositivo di casa Apple fornendo anche i suggerimenti per accedere al nodo Echolink di IZ7OIX e accedere al ripetitore D-STAR di Bari linkato al Reflector Nazionale XREF008.
Iniziamo dall’installazione, andiamo sull’Apple Store e cerchiamo Echolink:

1

 

Procediamo con la schermata del software:

 

2

 

Installiamo cliccando su gratis e installiamo:

 

3

 

Ora abbiamo l’icona sul nostro dispositivo, ci basta cliccare su per avviare il programma:

 

4

 

5

 

Ci viene chiesto di inserire i dati di registrazione ad Echolink, se non siete registrati andate sul sitohttp://www.echolink.org/validation/  e seguite le istruzioni, vi verrà chiesto di fornire evidenza della vosta licenza radioamatoriale.
Una volta ottenuti i dati di accesso procediamo inserendoli nella schermata:

6

 

Facciamo il login e ci verrà chiesto di fornire info sulla nostra posizione GPS, accettare o rifiutare non pregiudica nulla.

7

 

Ed eccoci nella schermata principale:

8

 

Procediamo con la ricerca del nodo di IZ7OIX:

9

 

Confermiamo la ricerca cliccando su “Cerca”:

10

 

Clicchiamo sul nodo trovato:

11

 

Clicchiamo su “Connect”:

12

 

Ora siamo collegati al nodo:

13

 

Possiamo trasmettere cliccando su “Transmit”:

14

 

Partirà la trasmissione e sulla barra in basso noteremo il livello audio della nostra emissione, per finire la trasmissione cliccheremo sul microfono.
Ora diamo un’occhiata alle altre schermate, su Text possiamo visualizzare e usare la chat del nodo su cui siamo connessi:

15

 

Su Settings possiamo cambiare le impostazione personali e quelle di connessione:

16

 

17

 

Si è data una visione breve ma generale del programma, per ogni esigenza e domanda potete contattarmi all’indirizzo emailfrancesco@iz7khr.it.

Da test effettuati la qualità audio in ricezione e trasmissione è davvero ottimale, i test sono stati condotti sotto rete H3G e sotto rete wireless domestica senza notare sostanziali problemi anzi si nota una ottima stabilità.
Sperando di essere stato utile porgo cordiali 73 a tutti.

Francesco IZ7KHR.

Contest University Italy

Dopo la positiva e acclamata prima esperienza dell’anno scorso torna anche quest’anno la Contest University a Montichiari (BS).
Si tratta di una vera e propria convention sul mondo dei Contest e dei DX. Molti saranno gli interventi e i personaggi del nostro hobby che prenderanno parte alla manifestazione, tra tutti ricordo Tim K3LR inossidabile creatore e promotore di CTU (Contest University) in giro per il mondo…

Contest_University_Italy_13_03_10

Tim è di sicuro uno dei maggiori e più conosciuti contester mondiali, titolare di una stazione multioperatore da sogno e con un parco antenne davvero impressionante.  Per intenderci questa è la sua stazioncina:

http://www.youtube.com/v/wlXu7Q3h8RI&hl=it_IT&fs=1

Allego la locandina con il programma dell’evento, dopo l’esordio dell’anno passato quest’anno le adesioni sono in aumento come del resto anche il programma, la scaletta appare ben fitta di impegni, tutti molto interessanti, si alterneranno ospiti di grande spessore che sapranno sicuramente trasmettere le loro esperienze e le loro conoscenze agli spettatori.
L’evento si svolgerà il 13 Marzo, in occasione della fiera Radiantistica Expo presso il Centro fieristico Fiera del Garda a Montichiari, provincia di Brescia.
Per quanti intendano partecipare ricordo che sono ancora disponibili voli lowcost con la compagnia Ryanair per il 13 mattina con ritorno il 14 all’ora di pranzo. Questo permetterà di partecipare anche alla cena finale dell’evento per condividere giovialmente esperienze e conoscenze.
Per tutte le altre informazioni logistiche e non, vi rimando al sito dell’evento http://contestuniversityitaly.wordpress.com/ . Mi raccomando, ricordatevi di registrarvi all’evento in tempo utile, la partecipazione è gratuita ma i posti sono limitati.
Per tutti i soci della sezione ARI di Bari che volessero partecipare e abbiano bisogno di supporto e più informazioni mi rendo disponibile per chiarimenti e una partecipazione comune all’evento.

Vi lascio con parte dell’intervento di Tim K3LR durante la manifestazione dell’anno passato con l’intento, per quanti fossero interessati, ad organizzare in sezione una visione integrale di tutto il DVD dell’evento passato.

Frank IZ7KHR